Terme Crodo
Terme Crodo



. . .

TERME CRODO

TERME CRODO - REGIONE PIEMONTE - PROVINCIA VERBANIA

COME RAGGIUNGERE LE TERME DI CRODO
In treno: Linea Ferroviaria Novara - Domodossola - Scendere Stazione di Domodossola - Bus per Crodo.
In aereo: Aeroporto Internazionale Sandro Pertini di Torino Caselle (62 Km).
In auto: Da Torino: A4 direzione Milano - Raccordo Autostrada A26 - Direzione Sempione - Uscita Gravellona Toce - Superstrada - Uscita Crodo. Da Milano: Autostrada A8 - Direzione Sesto Calende - Raccordo Autostrada A26 - Direzione Sempione - Uscita Gravellona Toce - Superstrada - Uscita Crodo.

HOTEL TERME DI CRODO
Crodo è una localitá termale piemontese, situata in provincia di Verbania, nell´incontaminata Valle Antigorio, in Val d'Ossola.
La zona intorno al parco termale risulta sufficientemente organizzata dal punto di vista alberghiero, dato che sono presenti alcuni hotel ed alcuni chalet e resort, che raccomandiamo, per un comodo soggiorno all'insegna del benessere e del relax.
Per chi non volesse pernottare a Crodo o nelle immediate vicinanze, consigliamo di prenotare a Domodossola, distante solo 12 Km da questa bella localitá termale del Nord Italia.

ATTIVITA' SPORTIVE E RICREATIVE NEI PRESSI DELLE TERME DI CRODO
Il paesino si trova in un'area la cui presenza umana sembra risalire alla preistoria. Nei pressi di Crodo furono ritrovate anche resti di armi celtiche e corredi tombali.
Da non perdere il cosiddetto Muro del Diavolo, un'enorme costruzione megalitica che circonda a mo' di muraglia un terrazzamento, presumibilmente una specie di altare antichissimo.
A poca distanza da Crodo consigliamo l'escursione a piedi all'orrido di Silogno, una grotta naturale creata nell'arco di milioni di anni, dal fenomeno erosivo del fiume Toce. Una chicca per chi adora il trekking!
Raccomandiamo di percorrere la famosa Via degli Scoiattoli, immersa in bellissimi boschi di larici e visitare la Cascata del Toce, che con i suoi 143 m rapresenta il salto più alto d'Italia.
Oltre al trekking è possibile praticare parecchi sport estivi ed invernali.

COMPOSIZIONE ACQUE TERME DI CRODO
Gli stabilimenti termali di Crodo utilizzano le acque ipotermali delle sorgenti chiamate Fonte Valle d'Oro, Lisiel e Fonte Monte Cistella.
Si tratta di acque oligominerali, mediamente mineralizzate, che sgorgano alla fonte ad una temperatura media di 10-11°C.
Le acque di Crodo sono del tipo bicarbonato solfato alcalino terrose, perció largamente utilizzate nelle cure idropiniche per trattare disturbi della digestione, come l'iperaciditá gastrica e per stimolare l'attività biliare e cistica.
Grazie alla presenza del calcio, l'acqua della fonte Cistella viene utilizzata per neutralizzare flogosi del tratto gastrico ed intestinale.
La fonte Lisiel sembra invece agire sulla diuresi, favorendo l'eliminazione degli acidi urici.
Interessante sapere che all'interno del Parco Termale è possibile degustare gratuitamente le acque delle sorgenti, le stesse che vengono utilizzate per dar vita al famoso aperitivo che prende il nome dalla cittadina di Crodo.

Hotel Termali Crodo

DISCLAIMER



Chi Siamo

Terme Crodo

Contattaci


©2014 TERME LANDIA – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy