Terme Pejo
Terme Pejo



. . .

TERME PEJO

TERME PEJO - REGIONE TRENTINO - PROVINCIA TRENTO

COME RAGGIUNGERE LE TERME DI PEJO
In treno: Linea Trento - Marilleva - Scendere Stazione di Malè - Coincidenza bus per Pejo Terme nel piazzale antistante la stazione.
In aereo: Aeroporto Orio al Serio di Bergamo - Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca.
In auto: Da Nord: Autostrada A22 Direzione Passo del Brennero - Uscita San Michele all'Adige - Proseguire sulla SS 43 per Malè - Pejo - Ossana.
Da Sud: Autostrada A4 Milano - Venezia - Uscita Seriate - Proseguire sulla SS42 per Lovere - Pejo - Malè.

HOTEL TERME DI PEJO
Pejo è una località turistica e termale in provincia di Trento, nel cuore della Valle del Sole e del Parco nazionale dello Stelvio in Trentino. La piccola località, circondata da abeti e larici, è suddivisa in due parti, una effettivamente centro municipale, l'altra, la frazione di Pejo Terme, prettamente turistica e totalmente dedita al Benessere Termale. Dal punto di vista alberghiero, Pejo risulta ben fornita. Solo nei periodi di punta è possibile incontrare qualche problema nel prenotare nei pressi dei centri termali e dei centri sciistici. In tutti i casi sono presenti numerosi hotel e pensioni nelle vicinanze (Folgarida, Madonna di Campiglio) che permettono di usufruire soggiorni per tutte le tasche e di ogni livello. Prenotare in anticipo riserva particolari sconti e alcuni voucher per centri termali ed impianti sciistici. Gli stabilimenti termali non sono aperti tutto l'anno, per cui occorre informarsi preventivamente per valutare le migliori combinazioni terme-sport durante l'anno.

ATTIVITA' SPORTIVE E RICREATIVE NEI PRESSI DELLE TERME DI PEJO
Pejo Terme è la località più adatta a chi desidera abbinare relax e sport alpini. Nella bella stagione è possibile dedicarsi al parapendio, al tiro con l'arco, al rafting o al trekking. In particolare quest'ultimo, grazie ai lunghi sentieri da seguire a piedi, a cavallo o in mountain bike, da soli o con le numerosissime guide, risulta lo sport più ricercato per chi si reca a Pejo. In inverno invece si possono praticare tutti gli sport legati alla neve: sci e snowboard su piste perfette con ottimi impianti di risalita, pattinaggio su ghiaccio, sci di fondo, trekking sul ghiaccio ed alpinismo.

COMPOSIZIONE ACQUE TERME DI PEJO
Gli stabilimenti termali di Pejo Terme utilizzano le acque termali di ben tre fonti naturali: Fonte Alpina, si tratta di un'acqua oligominerale fredda (5-6°C), utilizzata soprattutto nelle terapie idropiniche per stimolare la diuresi ed eliminare gli acidi urici; Antica Fonte, è un'acqua minerale, nello specifico bicarbonato e ferruginosa, leggermente acidula, utilizzata nella cura di gastriti ed ulcere, nelle anemie carenziali di ferro, nelle infiammazioni articolari, in alcune patologie della pelle; Nuova Fonte, è un'acqua medio minerale di tipo carbonico, utilizzata alle terme per la prevenzione dei calcoli e dell'osteoporosi. In particolare le acque ipotermali dell'Antica Fonte sono utilizzate, grazie alla loro effervescenza naturale, nelle terapie inalatorie, tipo aerosol, inalazioni a getto diretto e docce micronizzate, per combattere allergie ed infiammazioni croniche delle vie respiratorie. Inoltre, il gas carbonico, contenuto naturalmente nelle acque di Pejo, le rende particolarmente adatte per effettuare bagni carbo-gassosi e bagni a secco con anidride arbonica, utili per la stimolazione delle terminazioni nervose e del microcircolo. Le acque della Nuova Fonte sono note per l'utilizzo nei percorsi vascolari, con ottimi risultati sul flusso venoso ed il drenaggio linfatico. Alle Terme di Pejo vengono praticati massaggi riabilitativi, massaggi shiatsu, massaggi ayurvedici, riflessologia plantare, stone-therapy e linfodrenaggio. Le strutture termali sono convenzionate con il S.S.N. e l'INAIL per balneoterapia, percorsi vascolari, cure inalatorie e cure idropiniche.

Hotel Pejo

DISCLAIMER



Chi Siamo

Terme Pejo

Contattaci


©2014 TERME LANDIA – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy